new classic

Nuovo Classico

Alla Fiera della Casa nel settembre 2018 era già stato annunciato e ora è qua: con il LivingKitchen di Colonia Nolte Küchen mette sul mercato il NUOVO CLASSICO. Qui si uniscono tradizione e modernità in un mondo abitativo tutto particolare che si richiama all'Art Déco con semplicità minimalista. Il Nuovo Classico si dimostra ricco di sfaccettature nello spettro tra sommessa eleganza e contrasti raffinati. La linea che, come è abituale per Nolte Küchen lascia ampio spazio alla creazione individuale, comprende un nuovo programma di frontali e numerosi dettagli armonicamente coordinati.

Con le cucine del Nuovo Classico Nolte presenta un mondo stilistico ispirato al design degli anni '20 del novecento. È tipico dell'Art Déco un linguaggio formale chiaro e geometrico. Materiali di alta qualità, colori ed elementi decorativi accuratamente scelti creano qui un tutto unico armonico che non appare mai pesante, ma anzi emana piuttosto un'eleganza discreta.

Per Eckhard Wefing, Amministratore Delegato di Nolte Küchen, il Nuovo Classico crea abilmente un collegamento con il presente in cui hanno un ruolo tanto importante l'individualità e il calore accogliente dell'ambiente: "Nel Nuovo Classico sta in primo piano l'elegante interazione di forma, colore e superficie. Ne risulta un design unico e straordinario che si distingue sul resto e resta nella memoria. Lo stile del Nuovo Classico offre funzionalità e comfort per la vita in cucina, uniti a un pizzico di nostalgia“.

Eleganza discreta Al centro del Nuovo Classico sta il programma di frontali TORINO LACK. La sua superficie con lacca soft matt e il design grafico che non passa inosservato con le sue cornici ribassate lo rendono predestinato a entrare a far parte della linea di lacca opaca, che adesso include cinque opzioni di frontali e un'ulteriore direzione stilistica. Grazie alla linea di lacca opaca i clienti possono scegliere 18 colori per la creazione individuale della loro cucina.

TORINO LACK con la sua discreta eleganza si combina bene con CARISMA LACK. Come parte della linea di lacca opaca questo frontale dispone di una cornice semplice che appare come un bordo sottile. Miscelando lo stile dei frontali è possibile definire otticamente e tenere separate singole aree della cucina senza discostarsi dalla linearità.

Accenti metallici
È tipico dell'Art Déco l'impiego di metalli lucidi. Con le superfici in bronzo al manganese Nolte Küchen ricorre ancora una volta a questa caratteristica e integra ante delle vetrine, maniglie e rubinetteria come elementi configurativi coordinati. Le ante delle vetrine senza maniglie per basi, pensili e colonne colpiscono per la straordinaria cornice con un'attraente struttura doppia. Il vetro color bronzo, in perfetta armonia con la cornice, potenzia l'espressione di eleganza. Anche le maniglie si servono di un linguaggio formale chiaro, a volte ovale con un gioco di linee discreto e coordinato, a volte del tutto lineare.

Elementi stilistici
Appartengono al Nuovo Classico anche altri dettagli che sottolineano il carattere autonomo della cucina, senza avere un effetto rustico. Le cornici grafiche, le fasce copriluminosa senza fronzoli e i pilastri con gola per un'elegante conclusione laterale sottolineano il design purista. Gli elementi sporgenti sullo zoccolo, che danno l'impressione che il mobile sia isolato, contribuiscono anch'essi a questo effetto inconfondibile. Anche le basi con estraibili a finti cassettini e maniglie rotonde a conchiglia, da usare indifferentemente per basi o pensili, si intonano perfettamente all'immagine generale.

Contrasti raffinati
Il Nuovo Classico vive di contrasti armonici. Oltre alla miscela di stili nei frontali e al caldo colore del bronzo al manganese anche il legno svolge un ruolo importante. Qui Nolte Küchen mette in giodo anche i due colori rovere Pinot e rovere Barolo, impiegati non solo per i cassettini che abbiamo menzionato sopra, ma anche per gli inserti a croce nell'area dei pensili e per le mensole a muro.

Particolarmente notevoli sono anche i cassetti in legno massello. Senza maniglie e ridotti all'essenziale, servono da accenti tra i frontali laccati e ne sottolineano la linearità orizzontale I cassetti con i portaposate in frassino nero diventano un elemento di richiamo per le isole.

In chiusura ancora una dichiarazione di Eckhard Wefing: "Con il Nuovo Classico offriamo ai nostri partner e a tutti i clienti che amano qualcosa di speciale un pacchetto studiato per un mondo abitativo unico e interessante. Da un design accuratamente coordinato nasce un design armonico in sé. La linea contiene tuttavia molte possibilità di variazione individuale per la vita in cucina".

Eleganza discreta: il frontale TORINO LACK, qui in Lava soft matt, fa scoprire con il Nuovo Classico un mondo tutto particolare e affascinante all'interno della linea di lacca opaca di Nolte Küchen. La chiarezza minimalista del design fa riferimento all'Art Déco.

Ante per vetrine con cornici in bronzo al manganese, con vetro color bronzo e un'illuminazione discreta: con elementi coordinati come questi il Nuovo Classico punta su un look complessivo armonico.

Contrasti raffinati: qui il TORINO LACK in bianco soft matt è combinato con scaffali ed elementi a finti ncassettini nella tonalità legno rovere Barolo.

Gli estraibili a finti cassettini e maniglie a conchiglia rotonde sono tra gli elementi che improntano lo stile facendo del Nuovo Classico qualcosa di particolare.